L’inversione della paura

May 21st, 2011 at 11:51pm dark

Mi sono chiesto a lungo se intitolare questo post “La paura dell’inversione” o “L’inversione della paura”. Entrambi descrivono la sfilata del Torino Pride di oggi, pur da aspetti diversi.

  • Banalmente, “La paura dell’inversione” è quella che caratterizza parte delle persone autodefinitesi “normali” quando si confrontano con il movimento gay. Un ventaglio di emozioni, il cui semiasse negativo varia dal timore del diverso alla sua repulsione in quanto contaminante.
  • Più interessante è “L’inversione della paura”, titolo che ho scelto perché mi trasmette un messaggio di speranza.

Inizierò da lontano.

Prima della sfilata di oggi, molti conoscenti non gay con cui ho discusso del Pride hanno espresso un guidizio sostanzialmente negativo, riassumibile in: “se i gay vogliono chiedere uguaglianza di diritti, una sfilata di Carnevale non è il migliore dei modi”. In altre parole, secondo molti, gli eccessi della sfilata rischierebbero di alienare i giudizi degli indecisi.
Beh, se per “eccesso” si intende questo qui sotto, bene, qualche eccesso oggi c’è stato.

Torino Pride

Ma il Pride non è solo questo. Ieri (20 maggio) sera ho avuto una conversazione, breve ma illuminante, con un gruppo di gay dichiarati. Uno di questi ha descritto con particolare profondità la sensazione di isolamento e di paura che un giovane con tendenze gay, magari ancora acerbe, vive al contatto con il mondo. Sia che venga riconosciuto e apostrofato come “frocio di merda”, sia che scelga di reprimersi e viaggiare sottocoperta, la paura è una delle emozioni più comuni. Paura del guidizio altrui, paura delle reazioni dei cari, paura di subire fisicamente e psicologicamente le conseguenze di un’insieme di scelte non comuni.
Dunque, il Pride agirebbe come invertitore della paura, come manifestazione di un’amore diverso, come cassa di risonanza per raggiungere quelli che hanno paura e urlare loro: non siete soli. Per un “esterno” come me, il Pride è soprattutto questo.

Torino Pride

(tutte le foto sono prese da Torino Repubblica)

Entry Filed under: Italian,Politically (in)correct

Leave a Comment

Required

Required, hidden

Some HTML allowed:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Rate:  

Calendar

May 2011
M T W T F S S
« Mar   Jun »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Badges

Most Recent Posts

What's played in the cave